I nostri servizi

Nei nostri sportelli si offrono i seguenti servizi ai cittadini stranieri e non:

• Mediazione Interculturale
• Ascolto accurato delle problematiche presentate dagli stranieri in ambito lavorativo
• Incontro mediato tra domanda e offerta di lavoro e casa
• Consulenze sui temi dell’immigrazione (rilascio, rinnovo, aggiornamento, conversione del Permesso di Soggiorno, ricongiungimenti familiari, richieste di cittadinanza italiana, ecc)
• Consulenze legali e Counseling
• Richiesta appuntamenti ai vari Consolati ed Ambasciate
• Orientamento verso tutti i servizi pubblici del territorio, nonché verso enti del privato sociale
• Aiuto nella comprensione e compilazione di stampati e moduli di difficile lettura alla popolazione straniera
• Informazioni su conversioni ed equipollenze dei titoli di studio conseguiti nel paese d’origine
• Accompagnamento degli utenti presso uffici pubblici in casi particolari (in particolare Settore Immigrazione)
• Traduzioni giurate spagnolo-italiano-spagnolo
• Riferimento territoriale e Counseling iniziale per il Ritorno Volontario Assistito in collaborazione con l'OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni)
• Segnalazioni di conflitti alla rete anti discriminazione
• Consulenza ed orientamento degli obblighi fiscali

l'USEI-APS mette a disposizione dei cittadini savonesi e italiani in genere, il servizio di incontro mediato tra domanda e offerta di lavoro, con l'obiettivo di mettere in contatto le realtà ei bisogni della collettività. Disponiamo di un collaudato database di persone straniere che si rivolgono alla nostra associazione in cerca di lavoro in vari ambiti lavorativi, dall'agricoltura, edilizia e ristorazione all'assistenza alle persone. Noi non ci occupiamo delle questioni contrattuali, chiediamo solo che gli accordi tra le parti vengano realizzati secondo la legge italiana.
Per maggiori informazioni, gli interessati possono contattarci allo 0197702253 nei seguenti orari. lunedì, martedì e giovedì dalle 10:00 alle 12:30, mercoledì e venerdì dalle 15:30 alle 18:00
Invece chi è in cerca di lavoro, può inviare il proprio curriculum a info@usei.it indicando l'ambito lavorativo desiderato.

Convocazione assemblea ordinaria dei soci dell’USEI-APS
I soci dell’USEI-APS (Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia - APS) sono convocati in Assemblea Ordinaria per il giorno mercoledì 12 giugno 2024 presso la propria sede operativa a Savona, sita in via Giacchero snc angolo Corso Colombo, alle ore 23.30 in prima convocazione e, occorrendo, in seconda convocazione per il giorno giovedì 13 giug 2024, alle ore 17.00, per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO 1) Relazione attività anno 2023 2) Esame e approvazione del bilancio consuntivo 2023 3) Vari ed eventuali   Ai sensi del n. 6 e 7 dell’art. 9 dello Statuto Sociale, hanno diritto di voto in Assemblea tutti coloro che sono in regola con il pagamento della quota associativa, oppure i nuovi iscritti nel libro degli associati da almeno tre mesi. Ciascun associato ha un voto. Ciascun associato può farsi rappresentare in assemblea da un altro associato, conferendo delega scritta, anche in calce alla convocazione. Per i soci fuori sede, verrà predisposto un collegamento on line, il quale sarà opportunamente comunicato previo richiesta scritta a info@usei.it entro e non oltre le ore 12 del martedì 11 giugno 2024.   Il Consiglio Direttivo Vado Ligure, 5 giugno 2024
TURISMO SOCIALE "TOUR USEI - ECUADOR"
  Coltivare nella collettività la conoscenza della cultura ecuadoriana è stato sin dall’inizio uno degli obbiettivi dell’USEI, per cui da qualche anno promuove la necessità di conoscere l’Ecuador in tutta la sua grandezza, attraverso il turismo visto come diritto e come servizio sociale. Sono decine gli italiani appartenenti alla società civile che hanno visitato l’Ecuador attraverso questo progetto negli ultimi anni, apportando a dare una visione diversa delle caratteristiche, a volte stereotipate, del Popolo Ecuadoriano e del suo territorio. Per info sui nuovi gruppi chiamare al 3405697481 oppure scrivere a info@usei.it  
Comunicato Stampa “DICHIARAZIONE DELL'USEI-APS SULLA ROTTURA DELLE RELAZIONI DIPLOMATICHE TRA MESSICO ED ECUADOR”
L'associazione USEI-APS (Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia-APS), alla luce di quanto accaduto nelle ultime ore in Ecuador in merito all'intrusione nei locali dell'Ambasciata messicana a Quito, esprime la propria contrarietà alla decisione del Governo Ecuadoriano in tal senso.   Dichiara: Crediamo fermamente nella buona volontà dell'esercizio diplomatico, che è stata così minata nella situazione attuale, poiché sono state violate importanti convenzioni, tra cui la Convenzione di Vienna, la Convenzione del 1951 sullo status dei rifugiati e il suo Protocollo del 1967, e che si aggiungono proprio alle norme della Convenzione di Caracas del 1954. Riteniamo che il Messico abbia l'unico ed esclusivo potere di determinare la natura della persecuzione denunciata dal richiedente asilo; pertanto, il Messico era in grado di prendere questa decisione senza il parere dell'Ecuador, all'interno del quadro giuridico internazionale che esiste da decenni e ha una lunga tradizione, che parla proprio di asilo diplomatico e che stabilisce che l'asilo è un "diritto umano" e uno "strumento di protezione" per tutte le persone che subiscono un qualche tipo di persecuzione politica; in questo caso, il Messico sosterrebbe che il richiedente asilo Jorge Glas, ex vice presidente dell’Ecuador, stava effettivamente subendo una persecuzione politica e, a nostro avviso, aveva diritto all'asilo. Come associazione USEI-APS, non difendiamo né accusiamo l&#...
Resilienza e Rinascita: Storie di Realizzazione di Donne Immigrate.
Nell’ambito della Giornata internazionale della Donna, venerdì 22 marzo 2024 ore 17, presso il Circolo Milleluci a Legino Savona, USEI-APS (Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia-APS), e Sezione ANPI “Mario Rosello” – in collaborazione con le Associazioni Amici Italia-Cuba Circolo Granma, Lezentaciabrea e Società Fratellanza Leginese - Circolo Milleluci, sono liete di invitare la cittadinanza all’incontro “Resilienza e Rinascita: Storie di Realizzazione di Donne Immigrate". USEI APS, fin dalle origini impegnata nell'integrazione delle diverse nazionalità e culture che arrivano in Italia, non solo quella ecuadoriana, propone un tema che vuole dare una risposta alle tristemente famose parole del Ministro Piantedosi: "la disperazione non può giustificare i rischi per l'immigrazione di persone". In realtà è proprio la disperazione che quasi sempre spinge le persone a prendere decisioni, spesso rischiose, e molto dipende dall’accoglienza affinché questa disperazione possa diventare un'opportunità. Incontreremo donne di diverse nazionalità e culture che hanno saputo trasformare quella disperazione in opportunità e che oggi sono diventate una ricchezza per il Paese che le ha accolte. Questo incontro intende essere un evento dedicato alle storie di coraggio, determinazione e realizzazione di donne che hanno affrontato la disperazione motivo della loro immigrazione e l’hanno convertita in nuove opportunità in Italia. Ne parleremo con: Epiphana Lubangula, Tan...
Progetto AMICO e diaspora per lo sviluppo
Si è svolto ieri (13/03/2021) a Genova l'incontro "Progetto AMICO e diaspora per lo sviluppo" con la partecipazione di diverse associazioni di immigrati ecuadoriani. L'incontro, organizzato dal Consolato dell'Ecuador a Genova in collaborazione con l'OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni), aveva l'obiettivo di illustrare le varie opportunità che le organizzazioni della diaspora ecuadoriana hanno per realizzare progetti di co-sviluppo. L'Ambasciatore Gustavo Palacio, Console dell'Ecuador a Genova, ha ringraziato per la grande partecipazione e ha sottolineato l'interesse di questa sede consolare nel sostenere lo sviluppo delle associazioni con background migratorio ecuadoriano. Fabrizia Camplone e Daniele Panzeri dell'OIM, da parte loro, hanno espresso la disponibilità di questa organizzazione per la rispettiva formazione delle realtà associative interessate a realizzare progetti di co-sviluppo nel proprio Paese d'origine, in questo caso l'Ecuador. Antonio García, presidente dell'USEI APS, ha partecipato come ospite per raccontare l'esperienza dell'USEI nella realizzazione del proprio progetto transnazionale denominato "Warmikuna" che, grazie alle risorse economiche ottenute attraverso il bando "Amico 2021", ha permesso la formazione di 10 donne appartenenti alla comunità andina di Otavalo, in Ecuador. García ha insistito sulla necessità di professionalizzare le associazioni della diaspora ecuadoriana com...
𝐈𝐥 𝟓° 𝐒𝐮𝐦𝐦𝐢𝐭 𝐍𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐚𝐥𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐃𝐢𝐚𝐬𝐩𝐨𝐫𝐞 𝐚 𝐑𝐨𝐦𝐚 𝐢𝐥 𝟏𝟎 𝐟𝐞𝐛𝐛𝐫𝐚𝐢𝐨 𝟐𝟎𝟐𝟒
Il 10 febbraio 2024 presso l’Auditorium Antonianum a Roma si terrà il 5° Summit Nazionale delle Diaspore. Dal 2017 il Summit Nazionale delle Diaspore è l’evento che unisce in un unico luogo i principali stakeholders della Cooperazione Italiana, mettendo al centro il coinvolgimento delle organizzazioni delle Diaspore in tutti i processi di sviluppo. Location: Viale Manzoni, 1 00185 Roma A breve il programma completo Info: segreteria@summitdiaspore.org – www.summitdiaspore.org L’iniziativa si inserisce all’interno del progetto “Draft the Future! Towards a Diaspora Forum in Italy” finanziato dalla Cooperazione Italiana e implementato dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) e l’Associazione Le Réseau.   REGISRAZIONE: CLICCA QUI!  
15 anni di USEI-APS
Cari soci e amici,  è con piacere che vi invito a festeggiare con noi i primi 15 anni di fondazione della nostra amata associazione. Sarà l'occasione per incontrarci e analizzare insieme il lavoro svolto dalla nostra organizzazione in questi 15 anni e anche per ringraziarvi per aver creduto e sostenuto gli ideali su cui l'USEI-APS è stata fondata. Vi aspetto giovedì 7 dicembre alle ore 16.00 presso la Città dei Papi (Caritas), via dei Mille, 4 a Savona. Cordiali saluti, Antonio Garcia Presidente dell'USEI-APS
corso sull'Alzheimer per caregivers immigrati
L’USEI-APS (Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia-APS) con il contributo della Regione Liguria, nell’ambito del “Avviso pubblico per la realizzazione di azioni di prevenzione, prossimità e sostegno svolte dalle ODV, APS e Fondazioni del Terzo Settore nei confronti dei pazienti con Alzheimer e dei familiari/caregiver, in partenariato con “AFMA Ponente Savonese ODV”; con il patrocinio del Comune di Finale Ligure, in collaborazione con il Distretto Socio Sanitario e della Consulta del Volontariato del Comune di Finale Ligure e il Comitato “Casa del Migrante Ecuadoriano”, è lieta di invitare la popolazione immigrata che si occupa dell’assistenza a persone, a partecipare al corso di formazione per caregivers .   𝑳'𝑨𝒍𝒛𝒉𝒆𝒊𝒓𝒎𝒆𝒓 𝒆 𝒊 𝒄𝒂𝒓𝒆𝒈𝒊𝒗𝒆𝒓𝒔 (𝒂𝒔𝒔𝒊𝒕𝒆𝒏𝒕𝒊) 𝒊𝒎𝒎𝒊𝒈𝒓𝒂𝒕𝒊 Il corso sull'Alzheimer per caregivers immigrati è un'opportunità per conoscere e gestire questa malattia che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Un percorso formativo dove acquisire competenze per prendersi cura in modo adeguato della salute e della sicurezza ma anche dell'aspetto psicologico e affettivo dell'assistito. Il corso è a numero chiuso (max 15 partecipanti per località), aperto a tutti coloro che desiderano acquisire tali competenze e approfondire le proprie conoscenze sulla malattia. Siamo particolarmente interessati a coinvolgere la comunità immigrata, che spesso si trova ad affrontare difficoltà nella cura dei malati di Alzheimer. Il corso di formazione verrà r...
ORA TOCCA A ME - in collaborazione con Januaforum
Associazione USEI-APS (Sezione Genova) in collaborazione con JANUAFORUM, è lieta di invitarvi al Laboratorio "𝗢𝗿𝗮 𝘁𝗼𝗰𝗰𝗮 𝗮 𝗺𝗲!". È un laboratorio pensato da donne che lavorano con le donne giovani e adulte. L'idea è quella di riflettere sulle difficoltà e potenzialità di essere donne, madre e lavoratrici nella società di oggi.   4 incontri: 7-14-21-28 Luglio   Per iscrizioni e informazioni chiamate ai numeri riportati nella locandina. Vi aspettiamo numerose. Martina Triola  
Lunedì 3 aprile 2023, a Savona presso la Sala Sibilla - Fortezza del Priamar
Leila Caola e Antonio Garcia, in rappresentanza dell'USEI APS, hanno partecipato al Tavolo dei Giovani nell'ambito di Frontespazio per la Valorizzazione di Palazzo della Rovere, un piacevole incontro con la partecipazione di “Itinerari Paralleli” in coordinamento con il Comune di Savona. Noi dell'USEI APS ci congratuliamo con gli organizzatori, soprattutto per la visione futura che intendono dare alla città di Savona attraverso la attivazione dell'Infopoint e del “Cantiere di Comunità” di Palazzo Della Rovere, come è stato definito il lavoro di informazione che verrà svolto in questo spazio e di cui, ci siamo proposto essere parte attiva, per la creazione di uno spazio utile per la città di Savona, che non deve essere concepito come uno spazio da riempire ma uno spazio da vivere, da abitare attraverso le proposte di manifestazioni che offrono alla città alternative di socializzazione con la partecipazione di tutti, cittadini, enti e associazioni.