Le nostre attività

Le attività che l’Associazione USEI-APS si propone di portare avanti in generale sono:

• Comunicazione e divulgazione della cultura ecuadoriana e dei temi sull'immigrazione.
• Attività ludiche e didattiche (corsi di lingua spagnola e italiana) a favore della comunità.
• Realizzazione di progetti di cooperazione internazionale.
• Educazione e sensibilizzazione alla conservazione ambientale.
• Collaborazione e supporto alla rete delle associazioni liguri e nazionali e degli altri attori attivi nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.
• Partenariati strategici con enti e associazioni per ottimizzare il raggiungimento di medesimi obiettivi.
• Coordinamento delle varie attività interculturali proposte da enti pubblici.
• Costituzione della Corale “Canto Senza Frontiere”con la partecipazione di cittadini italiani
e stranieri, Progetto avviato in collaborazione con l’AUSER Savona.
• Sostegno a famiglie (italiane e straniere) in difficoltà attraverso distribuzione di generi alimentari e materiale scolastico raccolti grazie alla collaborazione della COOP Liguria
• Info Point, sportello per i cittadini stranieri col patrocinio del Comune di Savona
• Turismo Sociale, viaggi periodici in Ecuador

 

Mercoledì 24 novembre 2021, ore 16 presso la sede dell’USEI-APS a Savona, in via Giacchero snc (angolo Corso Colombo), nell’ambito della Giornata contro la Violenza di Genere, col patrocinio della Città di Savona, l’associazione USEI - APS (Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia - APS) organizza una tavola rotonda a cui parteciperanno vari rappresentanti delle associazioni di volontariato locale.
Crediamo che la violenza di genere non coinvolga solo un rapporto diretto tra uomini e donne, ma possa verificarsi anche in altri ambiti di relazioni come, per esempio, il lavoro. Questa tavola su “La gestione della violenza nascosta: possibili modelli di soluzione” si propone di fare il punto su un problema che si verifica molto spesso, del quale non si sente quasi parlare in quanto è una realtà nascosta, la violenza subita dalle donne che si dedicano ai servizi di assistenza familiare, una violenza non sempre fisica, anzi il più delle volte psicologica.
La nostra organizzazione sin dalla sua nascita si occupa preferibilmente del mondo dell'immigrazione e, di conseguenza, siamo ricettori diretti di molti dei problemi che si verificano in questo ambiente. Inoltre, l’USEI APS coglierà l’occasione per inaugurare presso il suo Info Point il servizio di “Couseling for caregivers” dedicato a soprattutto a colf e badanti e non solo.
A causa dell'emergenza COVID-19 ed in osservanza delle disposizioni in materia di contenimento del virus, la partecipazione a questo evento potrà avvenire esclusivamente da remoto. Si chiede pertanto agli interessati a partecipare di comunicare, ENTRO IL GIORNO 24/11/2021 ORE 11, via email all'indirizzo info@usei.it le proprie generalità, qualifica, eventuale associazione per la quale partecipa, il recapito telefonico ed il proprio indirizzo di posta elettronica (email) al fine di poter inoltrarvi l’invito a partecipare in videoconferenza.
Per maggior info al 340 834 8953 oppure scrivere a info@usei.it.